opinioni caeranesi

Donatori di sangue (politico)? Basta

Poco più di un mese fa pensavo che fosse giusto fare il governo giallorosso. Speravo che si facessero le cose seriamente. Invece Di Maio fa il Salvini del precedente governo, perdendo però voti invece di guadagnarli, e la sinistra con le ulteriori divisioni di Calenda e Renzi continua a farsi male. Allora ho cambiato idea. Per una volta vogliamo smetterla di fare i salvatori della Patria, quelli che mettono a posto i conti, i responsabili che poi la prendono sempre nel deretano? Allora lasciamoli governare, via subito, che si facciano loro la manovra, anche a costo di andare in esercizio provvisorio. Se sono così bravi, come dicono, ridurranno lo spread, abbasseranno le tasse, risolveranno il problema dell’evasione fiscale, elimineranno burocrazia e sprechi, fermeranno l’immigrazione, rilanceranno l’economia, elimineranno la povertà, rivolteranno lo Stato italiano con le autonomie regionali, metteranno in riga l’Europa ecc. e sarà un bene per gli italiani. Se non ci riusciranno peggio per i molti meridionali e per la grande maggioranza degli italiani che li votano. Perché dovremmo preoccuparci noi per loro, donando il nostro sangue politico invano, e fare la figura dei fessi? Ma ci rimettiamo anche noi che votiamo a sinistra! Certo, ma la deriva è tale che se, come successo con Berlusconi, non li “proviamo fino in fondo” non ce li leveremo di torno tanto facilmente. Le sparano talmente grosse che la rabbia che alimentano tra i cittadini li travolgerà solo se proveranno a governare e falliranno. Per quanto riguarda poi la sinistra o impara a parlare con una voce sola, almeno dentro il PD, come fanno Salvini e Meloni, oppure non tornerà a recuperare consensi. Ma non è democratico! Forse, ma il confine tra democrazia e confusione è impalpabile e oggi la confusione non paga. Ipse dixit.

 

CONTATTI
Per tutti coloro che volessero contribuire al dibattito politico, a segnalare eventi o altro, attraverso questo sito:

 

LINK UTILE
Sito comune di Caerano di San Marco

Usiamo i cookies per rendere possibile il corretto funzionamento del sito web per ogni utente; utilizzando il nostro sito, accetti le nostre modalità di utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni